Strada sequestrata a Palma: doveva servire i Comuni del Vallo Lauro

0
12

Palma Campania – I carabinieri hanno sequestrato una strada a scorrimento veloce in costruzione a Palma Campania e che avrebbe dovuto collegare i Comuni del Vallo Lauro al centro napoletano: l’arteria risulterebbe essere stata costruita su amianto e rifiuti speciali occultati durante i lavori.
I militari avevano già sottoposto il terreno dell’arteria in costruzione a controlli di ‘carotaggio’ e dai primi risultati era emerso che il materiale usato (per un volume complessivo stimato di circa 200mila metri cubi), era miscelato con rifiuti speciali pericolosi.
Si era così proceduto alla denuncia in stato di libertà dei due imprenditori edili di Succivo (Caserta), incaricati del trasporto del materiale e del movimento terra.

La loro ditta era anche incaricata della realizzazione di un ‘rilevato stradale’ per portare a una quota più alta la successiva strada veloce, tra i comuni di Vallo di Lauro e il casello dell’autostrada A/30 di Palma Campania.
I carabinieri avevano sottoposto a sequestro l’intero cantiere, dislocato su di una lunghezza di circa 2 chilometri.

Oggi i militari si sono recati nuovamente sul posto per ulteriori controlli e per verifiche visto che nel corso di più approfonditi esami è stato trovato nel terreno usato per la realizzazione della strada anche amianto frantumato e miscelato ad altro materiale per renderlo più facilmente occultabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here