Stadio Partenio – Lavori e capienza: società e Comune discutono

0
5

Avellino – E’ previsto per lunedì 9 agosto un primo incontro tra l’amministrazione comunale di Avellino e la dirigenza dell’Avellino calcio per la questione stadio Partenio. Inevitabilmente, il ripescaggio della compagine di mister Marra tra i professionisti ha ridestato nei tifosi dell’Irpinia intera quella passione – in verità mai sopita – e quell’attaccamento ai colori biancoverdi degli anni d’oro. Anche per questa ragione occorre ragionevolmente pensare di portare la capienza della struttura di contrada Zoccolari al massimo. In questa direzione l’Avellino ha chiesto l’ampliamento della capienza a 7500 posti e ha inoltrato la richiesta al Comune che ha chiesto al Prefetto Ennio Blasco la convocazione della commissione di vigilanza.

Così con l’inizio della prossima settimana, le parti si incontreranno: per il Palazzo di Governo dovrebbe prendervi parte il viceprefetto Tizzano, mentre per l’amministrazione comunale di Avellino il delegato allo sport Giacobbe e gli assessori Verrengia (Verde pubblico) e Genovese (Edilizia sportiva).
Nessun intoppo per la convenzione tra società sportiva e Comune, restano però da ottemperare le prescrizioni previste dal Ministero. La prima grande novità dell’anno venturo riguarda le corsie per chi è in possesso della tessera del tifoso che per i tornei professionistici è obbligatoria. Da rivedere anche le recinzioni e la sala Gos.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here