Scuola – Autunno caldo: tagliati 800 posti di lavoro

0
5

Sono circa 800 i posti di lavoro in meno nel mondo della scuola in provincia di Avellino. Domani vertice decisivo a Napoli. Il provveditore agli studi di Avellino, Rosa Grano, sarà ricevuta presso l’Ufficio scolastico regionale per il piano definitivo sui tagli. In panchina rimangono un centinaio di professori: sono quelli in esubero, ma presto saranno ricollocati in altri contesti didattici. Il vero problema sono i precari: 350 nel personale Ata e 450 tra i docenti. Di questi ultimi il 50% nella scuola primaria, il 30 nella media e il 20 per le superiori.
Antonio D’Oria della Uil avverte: “Sarà un autunno caldo, qui c’è gente che perde il posto di lavoro al pari del settore industriale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here