Scacchi – Grande esordio per Vallata che “coccola” i suoi campioni

0
10

Vallata – E’ cominciata nel migliore dei modi l’avventura della formazione irpina nel Campionato Nazionale di scacchi: un netto 4-0 nel derby contro l’ Associazione di Lioni. Entrambe le rappresentative militano nel girone Campania C della serie Promozione, insieme a Chiusano Scacchi, Benevento Scacchi, Pietrelcina Scacchi (BN) e Paganese 2 di Pagani (SA). Nessuna compagine in questo turno ha fatto meglio dei ragazzi di Vallata: Paganese 2 ha battuto Pietrelcina Scacchi 3.5 a 0.5 e Chiusano Scacchi ha avuto la meglio su Benevento Scacchi 2.5 a 1.5. L’incontro, disputato a Vallata presso il Centro Polivalente, è stato molto teso con dei giovani intenzionati a dimostrare tutto il proprio valore… e alla fine ci sono riusciti.

In prima scacchiera la compagine di Vallata ha schierato il giovanissimo Samuele Paglia di Andretta, che si è riconfermato ad altissimi livelli dopo il Torneo Sociale, contro Rocco Caruso di Lioni: una vera e propria battaglia, risolta a favore di Paglia solo dopo oltre tre ore di gioco.

In seconda scacchiera, Ciro De Luca di Grottaminarda non ha tradito le aspettative chiudendo dopo poco più di mezz’ora il match contro Angelo Salerno. Un incontro tutt’ altro che facile visto che Salerno è un giocatore espertissimo e che ha sempre ottenuto ottimi piazzamenti. Su di lui ha prevalso però la preparazione tattica di De Luca.

In terza scacchiera Vallata ha mandato in gioco il suo Presidente, Andrea Gallicchio contro la piccola Olga Gioseffi di 11 anni. Nel gioco degli scacchi più che in ogni altro sport è assolutamente vietato sottovalutare l’ avversario, poiché accade molto spesso che i giovanissimi diano sonore lezioni anche a giocatori più esperti e titolati. E infatti la giovane Olgaè partita benissimo, in vantaggio fin dalle prime mosse, ma proprio quando aveva tutto il tempo per riflettere tranquillamente è stata tradita dalla fretta e battuta dopo una bellissima partita. La giovane concorrente è considerata una vera e propria maga della scacchiera ed è ritenuta potenzialmente la migliore leva irpina.

In quarta scacchiera, infine, scontro tra dirigenti tra il vice-presidente di Vallata Scacchi, Vito Andrea De Paola e il Presidente di Lioni Scacchi, Emilio Ciotta. Una gara tesissima con buone giocate da entrambe le parti, decisa da una svista di Ciotta che consegna la vittoria a De Paola. L’entusiasmo tra gli scacchisti dell’ Associazione di Vallata è alle stelle, e domenica 28 Febbraio a Benevento sono chiamati all’ esame per vedere finalmente dove può arrivare questa squadra. E se dovessero vincere…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here