Sanità – Pugliese: “PdL locale ed Ente Provincia poco incisivi”

0
2

Avellino – “Quello che sta accadendo nella riorganizzazione della sanità in Campania è discriminatorio per l’Alta Irpinia”. Interviene così il deputato irpino del PdL Marco Pugliese, a commento della vivace protesta messa in atto stamane dai sindaci d’Irpinia contro la chiusura dell’ospedale di Bisaccia.
“A questo punto mi chiedo – continua Pugliese – innanzitutto qual è la posizione del mio partito e dei suoi pseudo-coordinatori provinciali è qual è la posizione dell’Ente Provincia guidata da Sibilia, in particolar modo rispetto alle varie riunioni tenutesi per prospettare un piano sanitario provinciale eccellente a Caldoro. La risposta che mi do è uguale a zero, in quanto le notizie che provengono dai vertici dalla Regione Campania sono fortemente preoccupanti, così come è preoccupante lo stato di protesta sociale che si sta diffondendo attraverso la presa di posizione dei sindaci dei paesi dell’Alta Irpinia di restituire la ‘fascia tricolore’ al Prefetto di Avellino Ennio Blasco”.

“Il diritto alla salute – conclude – è un diritto fondamentale per tutti i cittadini, in particolar modo per i cittadini dell’Alta Irpinia che vivono per condizioni geografiche-logistiche lontano dai centri più organizzati. E questo, spero, il nuovo commissario Florio lo sa benissimo. La mia solidarietà e disponibilità (cosi come lo è stato sin ora) è totale per qualunque esigenza istituzionale di carattere cautelativa a difesa delle aree interne contro ogni logica di malattia napolicentristica creata ad arte da Bassolino, ma non ancora guarita dal nuovo Presidente Caldoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here