Revisioni auto: in Irpinia spesi oltre 17 milioni di euro nel 2009

0
3

Avellino – Nel 2009 gli automobilisti campani hanno speso 201,9 milioni di euro per eseguire le revisioni obbligatorie delle loro auto presso le officine private autorizzate.
Questi dati derivano da elaborazioni su fonti ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti eseguite dall’Osservatorio Autopromotec.
La cifra comprende il pagamento della tariffa fissata per le revisioni per complessivi 69,5 milioni di euro ed il costo delle operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per porre gli autoveicoli in grado di superare i controlli previsti, cioè la spesa per la cosiddetta attività di prerevisione, che ammonta a 132,4 milioni di euro.

È Napoli la provincia della Campania che registra con 95,6 milioni di euro la spesa più alta per revisioni e prerevisioni eseguite nel 2009. Seguono più distanziate le province di Salerno con 43,8 milioni di euro, Caserta con 33,1 milioni, Avellino con 17,4 milioni e Benevento che con 12 milioni chiude la graduatoria delle province campane.

La Campania per spesa in revisioni e prerevisioni di auto effettuate nel 2009, si colloca al quinto posto della graduatoria nazionale per regioni, preceduta dalla Lombardia al primo posto, dal Veneto al secondo posto, dal Lazio al terzo posto e dall’Emilia-Romagna al quarto posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here