Regione – Parchi: D’Ercole contesta le nomine dei presidenti

0
2

Avellino – “L’arroganza bassoliniana non conosce frontiere, né limiti”. Così l’attuale Capo dell’opposizione in Consiglio Regionale e capolista del Pdl in Irpinia, Francesco D’Ercole, commenta le nomine degli 11 presidenti di Parchi Regionali che la Giunta ha effettuato nel corso dell’ultima seduta. “La scadenza del mandato – ha poi continuato – non frena Bassolino, le cui nomine vanno avanti senza soluzione di continuità, nonostante all’appuntamento elettorale destinato a segnarne l’uscita di scena manchi ormai solo poco più di un mese”. “Una sorta di mercato delle vacche in ottica elettorale – aggiunge – senza alcun rispetto né per i campani, né per la Giunta che verrà da qui a qualche settimana. Certo – conclude D’Ercole – i mandati dei presidenti dei parchi erano scaduti e bisogna rinnovarli. Visto, però, che erano in “prorogatio” già da tempo, rinnovarli adesso o fra un mese che cosa avrebbe comportato?”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here