Prima Categoria – Il Solofra si ferma a Pietradefusi

0
1

Passo falso dell’ormai ex capolista Solofra sul campo del Pietradefusi. La squadra di Lettieri non riesce a portare a casa il risultato pieno. Adesso si trova ad un punto dalla Virtus che però ha una partita in meno. Fondamentale sarà lo scontro diretto del prossimo weekend. La gara inizia bene per i conciari. Dopo 5 minuti infatti Marano inventa una parabola che si infila sotto l’incrocio dei pali. Il Pietradefusi non ci sta e reagisce con veemenza. Da uno schema su calcio piazzato Iorio si infila in area e mette in mezzo, Zuccaro si fa trovare pronto sul dischetto del rigore e piazza la palla dell’1-1. Il Solofra prova ad attaccare ma i padroni di casa si difendono con ordine, cercando di colpire in contropiede. Il primo tempo si chiude in parità. Nella ripresa la formazione di Lettieri, priva degli squalificati Toma e Buono, prova in tutti i modi di sbloccare la gara ma l’eroe di giornata è il portiere del Pietradefusi Giustino. Miracoloso il suo intervento su Gioia al 20’. Poi Marano tenta di sorprenderlo con una puntata ma l’estremo difensore salva con una prodezza. I conciari sbattono contro la difesa organizzata degli uomini di D’Alessandro e rischiano addirittura di andare sotto nel finale: Zuccaro fa a sportellate con il centrale avversario, il rimpallo sfavorisce il portiere in uscita ed Izzo salva sulla linea. Finisce così una partita molto combattuta in cui il Pietradefusi ha dimostrato di vivere un ottimo momento. Cupo l’umore del tecnico del Solofra Lettieri: “Purtroppo vari fattori non ci hanno permesso di portare a casa i tre punti oggi. Avevamo la coppia centrale difensiva fuori per squalifica, il campo non era in buone condizioni e non ci ha permesso di giocare come sappiamo, il portiere avversario che ha fatto almeno due grandi parate nel secondo tempo. Il gioco è stato spezzettato, dispiace per questo pareggio ma dobbiamo guardare avanti e vincere lo scontro diretto contro la Virtus.” Raggiante invece il tecnico del Pietradefusi D’Alessandro: “E’ stata una settimana da incorniciare. Abbiamo vinto il derby contro il Venticano ed oggi abbiamo strappato un punto importante alla capolista. Inoltre i risultati sugli altri campi ci sorridono e sette punti di vantaggio sull’ultima sono un buon margine. Ci tengo a ringraziare pubblicamente i miei ragazzi, sono stati encomiabili anche perché in questo periodo siamo rimaneggiati. Stanno dando veramente tutto.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here