Pd – Vittoria presenta la Summer School ‘l’Officina delle idee’

0
2

Si terrà sabato 11 settembre 2010 alle ore 10.45, presso la sede del Coordinamento provinciale del Pd, la prima conferenza stampa regionale di presentazione della I^ Summer School “officina delle idee” che si terrà dal 24 al 26 settembre a Piaggine (SA) nel cuore del Parco del Cilento. La scuola di formazione è promossa e organizzata dal network nazionale “GenerazioneZero” con il contributo del PD nazionale.
Presidente del network nazionale “GenerazioneZero” è il dirigente nazionale del PD Franco Vittoria: “Il network GenerazioneZero è una officina di idee. Un luogo dove liberare l’energia di pensieri lunghi, dove i retaggi antichi non diventino ostacoli a pensieri nuovi. Un’officina dove attraverso seminari, convegni, formazione si può approfondire il temponuovo. Viviamo un tempo dove la società è dominata dall’incertezza e dalla precarietà, e proprio in questo tempo, c’è la necessità di allungare il passo della riflessione, trovando le “occasioni” per ragionare in modo “problematico” di post-politica e di lavoro – di legalità e di nuovo umanesimo – di diritti e di democrazia, guardando meno agli schemi e concetti del novecento e tentare di acchiappare di nuovo il popolo – raccontando la vera politica. GenerazioneZero vuole essere un luogo dove le generazioni tutte trovano la giusta dimensione per far diventare la politica una grande passione civile. Questa prima Summer School è un po’ tutto questo senza l’ambizione di essere altro”.

L’officina delle idee, vedrà la partecipazione di esponenti nazionali del partito, parlamentari, intellettuali, docenti universitari, i quali durante la tre giorni affronteranno i seguenti temi: La sfida del Mezzogiorno; Democrazia, identità, reti sociali; Talenti e meritocrazia; Nuovi diritti e legalità; I luoghi della politica.
Durante la conferenza stampa verrà presentato il programma della Summer School, le modalità di iscrizione partecipazione alla stessa. Inoltre, verrà presentato il “think tank” GenerazioneZero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here