Pd: Molinario ritira le dimissioni. Ma dopo le elezioni lascia il Pd

0
2

Ariano Irpino – “La sofferta decisione di presentare le dimissioni dalla carica di segretario di partito della seconda città della Provincia di Avellino è maturata per una questione di metodo perché sui candidati non posso esprimere a priori giudizi negativi”. Comincia così la lettera in cui Pasqualino Molinario spiega il perché ha deciso di ritirare le sue dimissioni da segretario del circolo Pd. “Ritenevo e ritengo che un’area come Ariano e l’Ufita non poteva restare senza una rappresentanza. Ho detto pubblicamente quello che pensavo e a quanto pare il terremoto nel partito conseguente ad un cambiamento in corso d’opera dei metodi di scelta dichiarati, ha provocato scosse telluriche e perdite di figure importanti. Evidentemente si tende ad ascoltare una certa classe dirigente a scapito di altra e la collegialità democratica è messa in secondo piano rispetto a fughe in avanti di cattivi consiglieri ,non ben ponderate. Detto questo, il direttivo del partito di Ariano, ha respinto le mie dimissioni e mi ha invitato a continuare la battaglia democratica: in quasi due anni da segretario si è creato un bel gruppo e il partito è diventato la mia seconda famiglia. Anche il gruppo giovanile con il segretario dei Giovani Democratici Francesco Santosuosso mi ha invitato ad una riflessione : insieme a lui ringrazio tutti ed in particolare i dirigenti Lello De Stefano e Mirella Giova di cui porto rispetto per la sua difficile scelta. Ho deciso di riprendere il cammino e di revocare le dimissioni per portare a compimento il mio ruolo e fino alle elezioni farò campagna elettorale per il candidato Vincenzo De Luca e per il Partito Democratico, pur non avendo il candidato di area; dopo tornerò alla vita sindacale e professionale recuperando anche un pò di tempo tolto alla mia famiglia”.
Si rimette subito al lavoro il segretario pro tempore del Pd arianese a partire dalla stesura di alcuni punti programmatici da sottoporre al candidato De Luca che sarà ad Ariano l’11 marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here