Pd – Francesca Di Iorio: “Candidature frutto di lavoro di sintesi”

0
6

Avellino – La scelta dei candidati sta spaccando il partito democratico tra chi non le ha digerite accusando così la dirigenza di aver ‘tradito’ i territori e chi invece plaude alla rosa dei quattro più uno. A questo secondo gruppo si iscrive Francesca Di Iorio dirigente provinciale del è Pd e componente della direzione provinciale. “Sento il desiderio di manifestare pubblicamente il mio assenso alle direttive espresse dalla segretaria Caterina Lengua in merito ai nomi dei quattro candidati proposti per la Regione Campania e alla successiva proposta di affidare la quinta candidatura a Italia Popolare – ha dichiarato Di Iorio – Il mio favorevole assenso è dettato dalla consapevolezza dell’ottimo lavoro svolto sul territorio dalla nostra segretaria nonché dal fatto che i nomi proposti (Vanda Grassi, Rosetta D’Amelio, Franco Vittoria e Donato Pennetta ndr), sono il frutto di un grande lavoro di ascolto e di sintesi”. Francesca Di Iorio riserva anche un pensiero per l’uscente Luigi Anzalone “per l’impegno profuso in questi anni da consigliere regionale improntato sulla rettitudine e per il garbo con il quale ha fatto un passo indietro rispetto alla sua pur legittima aspirazione di essere nuovamente candidato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here