Paternopoli – Pdl e Pd si incontrano nel circolo democratico

0
3

Paternopoli – Nel paese della Media Valle del Calore ha destato grande scalpore la notizia che il coordinatore del PDL, cavaliere Antonio Morsa ha chiesto un incontro ufficiale al segretario del Pd di Paternopoli, Andrea Forgione.
Infatti, il cavaliere Antonio Morsa nel contattare Andrea Forgione ha rappresentato la necessità per il suo partito di contrastare e sconfiggere il demitismo imperante che spadroneggia sul territorio Irpino come anche nel nostro comune. il coordinatore del Pdl inoltre ha sostenuto che il demitismo è politicamente il male assoluto per questo territorio e che, ai vecchi vizi democristiani, si è aggiunto l’odioso trasformismo politico che vede i demitiani, allo stesso tempo, alleati del Pdl in provincia e regione, e acerrimi avversari a Roma e a Paternopoli. Il segretario del Pd Andrea Forgione, dopo l’esplicita richiesta di un incontro da parte del Pdl locale, sentito il coordinamento del circolo Pd “Martin Luther King”, ha accettato l’invito ed ha fissato, insieme al cavaliere Antonio Morsa, l’appuntamento del confronto per domenica 19 settembre alle ore 16.00, presso la sede del circolo Pd di Paternopoli, sito in piazza 4 novembre. La delegazione del Pd che accoglierà la delegazione del Pdl, capeggiata dal cavaliere Antonio Morsa, sarà così composta: il segretario Andrea Forgione, il vicesegretario Raffaele Giusto, il dirigente Pd ingegnere Antonio Petruzzo ed il noto penalista avvocato Antonio Rauzzino. Tutti in paese si domandano fino a che punto il Pdl è disposto a spingersi su questa strada e se i suoi dirigenti, per amore di Paternopoli, sono disposti a rompere gli schemi politici consolidati in regione e in provincia.
A tal proposito, il segretario del Pd, Andrea Forgione, dichiara: se il cavaliere Antonio Morsa e il Pdl sono sinceramente interessati ad abbattere il demitismo, che in questa provincia appare sempre più spregiudicato e reazionario, e lo fa senza secondi fini o strumentalizzazioni, troverà nel PD un interlocutore attento ed interessato. Per il bene di Paternopoli, continua Forgione, siamo disposti anche a ragionare su una possibile lista civica che nella discontinuità, nel rinnovamento e nella capacità amministrativa, trovi i suoi punti programmatici favorendo sempre e comunque la partecipazione attiva dei cittadini. Domenica prossima, in serata sapremo quindi se il demitismo ha ancora un futuro a Paternopoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here