Movida, controlli straordinari dei carabinieri: 21 denunce

0
6

Fine settimana intenso di controlli per il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino.
Nel territorio della Compagnia di Montella, a seguito di una serie di servizi di presidio delle arterie principali, sono state denunciate 21 persone in stato di libertà e sequestrate alcune decine di munizioni e di autovetture.
E’questo il bilancio dell’attività svolta durante un servizio straordinario per il controllo del territorio, che ha visto l’impiego massiccio di uomini e mezzi in un articolato dispositivo messo in atto in quei paesi dove sistematicamente si registra un notevole flusso di turisti provenienti dalle vicine province di Napoli e Salerno.
Nel corso del servizio, in particolare, sono state effettuate perquisizioni che hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro 50 cartucce calibro 22 e 28 cartucce calibro 30. Il munizionamento era accuratamente detenuto presso l’abitazione di un pregiudicato sprovvisto della licenza di polizia. Per questo motivo il cinquantenne è stato denunciato in stato di libertà e le munizioni sottoposte a sequestro al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.
Il dispositivo messo in atto prevedeva la verifica delle prescrizioni imposte a persone sottoposte a misure restrittive. Nei Comuni di Volturara Irpina e Bagnoli Irpino due persone sottoposte a misure di prevenzione sono state segnalate per inosservanza, mentre nel Comune di Caposele sono stati controllati due Rumeni nei cui confronti già era stato emesso il foglio di via obbligatorio. Entrambi gli stranieri sono stati denunciati in stato di libertà.
Sempre durante il monitoraggio, altre tre persone sono state denunciate in stato di libertà, per aver contraffatto il contrassegno assicurativo delle proprie autovetture che, per tale motivo venivano sequestrate per la successiva confisca. A Nusco, inoltre, i Carabinieri della locale Stazione e quelli dell’Aliquota Radiomobile di Montella, hanno denunciato due persone per tentato furto aggravato e danneggiamento, perché intercettati mentre cercavano di portare via alcuni alberi, dopo averli abbattuti. A Montella, a seguito di alcuni controlli agli esercizi pubblici, due persone sono state contravvenzionate per aver violato le prescrizioni imposte dal Sindaco e aver tenuto serate con intrattenimento musicale oltre l’orario consentito. Altre 11 persone sono state denunciate per lesioni personali, minacce ed ingiurie, accesso abusivo a sistema informatico, inosservanza dei provvedimento dell’autorità e pascolo abusivo, istigazione a delinquere e false dichiarazioni e favoreggiamento.
Infine, 8 pregiudicati, tra rumeni e napoletani, sono stati allontanati dai Comuni di Torella dei Lombardi e Nusco con proposta di Foglio di Via Obbligatorio, non avendo giustificato la loro presenza in quei centri.
Le attività sono state eseguite in stretta collaborazione con le Procure della Repubblica competenti di Avellino e Sant’Angelo dei Lombardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here