Montoro Superiore – Assegnati nuovi lotti dell’area industriale

0
1

L’amministrazione comunale per fronteggiare la gravissima crisi occupazionale che attanaglia anche la comunità sta accelerando le procedure per l’assegnazione alle imprese dei lotti dell’area industriale alla frazione Chiusa, grazie all’opera dell’assessore Nunzio Fiorillo che ha subito accelerato nei primi mesi del suo mandato il confronto tra il Comune e le imprese per la costruzione dei primi stabilimenti nell’area produttiva.
L’assessore alle attività produttive, Nunzio Fiorillo, si è attivato con una serie di incontri con gli imprenditori che si sono aggiudicati i primi lotti dell’area industriale ed anche con i titolari delle imprese che hanno già manifestato interesse ad occupare i lotti produttivi rimasti disponibili. Saranno tre i bandi di gara attraverso i quali l’esecutivo, retto dal sindaco Francesco De Giovanni, provvederà ad assegnare tutti i lotti. Una quarantina le imprese che al termine di tutte le procedure di assegnazione dovrebbero avviare le loro attività.
Importantissima la ricaduta occupazionale che potrà, e dovrà, essere generata nei prossimi anni.
L’assessore Fiorillo: “È soprattutto per questa ragione che tutta l’amministrazione comunale ha deciso di profondere ogni sforzo utile ad incontrare il favore delle imprese. Il sindaco mi ha conferito una delega delicatissima che ritengo cruciale per l’intera attività amministrativa. La partita dello sviluppo è certamente la sfida più affascinante e dura che attende ogni amministrazione comunale. Nel quinquennio precedente sono state costruite le basi di un intervento produttivo che nei prossimi cinque anni dovrà vedere i suoi primi frutti”.
Le procedure prevedono che l’amministrazione possa fare ricorso alla trattativa diretta per completare l’assegnazione delle aree produttive del primo lotto ed anche in questa ottica va letta l’azione condotta in queste settimane dall’assessore Fiorillo. Nel corso di una delle prime riunioni di Giunta della nuova consiliatura, l’esecutivo ha provveduto anche ad approvare il progetto di completamento del secondo lotto. Entro la fine dell’anno verranno ultimati gli interventi alla rete fognaria e alla rete elettrica. I collaudi consentiranno di ricevere il lasciapassare per la pubblicazione di un nuovo bando di assegnazione che dovrebbe essere riservato a nove nuove imprese. Assegnazione, atto di adesione e atto definitivo: queste le tappe di una procedura che dura poco più di due anni e che, almeno per quanto concerne il primo lotto, dovrà concludersi entro l’inizio del prossimo anno. A gennaio, Montoro Superiore vedrà sorgere le nuove imprese dell’area produttiva di Chiusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here