Montoro Inferiore – Carratù elogia il Consorzio Bonifica del Sarno

0
5

Montoro Inferiore – Il sindaco Salvatore Carratù esprime soddisfazione per il tempestivo intervento che il Consorzio di Bonifica del Sarno ha realizzato a seguito della richiesta inoltrata dall’Amministrazione Comunale di Montoro Inferiore, dopo le intense precipitazioni piovose che hanno interessato il montorese tra il 30 ed il 31 luglio scorsi. Grazie all’azione concordata con il Resp. Geom. Andrea Lupinelli, infatti è stata prontamente avviata la rimozione dei detriti che, dalla zona pedemontana di Preturo, si sono depositati lungo tutto il versante del vallone valle che da via Pescarola sale fino alla SS 88, tratto in cui il vallone è esondato in più parti.
“Tutte le misure preventive conformi ai dati a nostra disposizione sono state attivate. . E’ stato un evento imprevedibile che ci ha colto tutti di sorpresa” – afferma il sindaco Carratù -. Il primo cittadino ha inoltre precisato che già nel pomeriggio del 30 luglio, il Comando Polizia Municipale attraverso l’intervento di un operatore comunale aveva aperto le caditoie poste sulle strade comunali per evitare allegamenti e danni a cose e persone, ma l’entità dei fenomeni piovosi ha comunque provocato danni a numerose famiglie a fondi e depositi agricoli oltre a creare tutto il disagio venutosi a creare per l’allagamento di strade comunali con detriti e fango, rimossi attraverso il coordinamento della Polizia Municipale e della Protezione Civile. Interessati inoltre – fa sapere Carratù -, i rispettivi Assessori Regionali alla Protezione Civile – Difesa Suolo e all’Ambiente perché venga riconosciuto lo stato di calamità naturale per le aree interessate, necessario per attivare azioni utili alla salvaguardia del territorio oltre che per sopperire alle ingenti spese che stanno sostenendo sia l’amministrazione comunale sia i cittadini che in taluni casi hanno subito ingenti danni alle abitazioni e loro contenuti.
L’Assessore montorese Maurizio del Regno sottolinea : “Grazie al tempestivo intervento programmato con somma urgenza dal Consorzio di Bonifica Comprensorio del Sarno, che si ringrazia per la fattiva collaborazione ed adesione alla richiesta avanzata dal Comune di Montoro Inferiore, si mettono in sicurezza da eventuali emergenze il centro abitato della frazione Preturo e delle abitazioni adiacenti al vallone che come affermato dal sindaco sono stati invasi da liquami fuoriusciti dalle sponde del canale. Ci auguriamo che anche la Regione Campania faccia la sua parte cosi come la Provincia di Avellino, da sempre sollecitata per quanto riguarda l’annoso problema che del continuo allagamento della frazione San Felice, Ente che da tempo ha avviato un progetto per il contenimento delle acque a monte della SP 90 in zona S.Eustachio, ma che purtroppo stenta a decollare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here