Maltempo – Si contano i danni: in corso verifiche alle strutture

0
3

Avellino – I danni e i disagi che il maltempo dello scorso weekend ha provocato in tutta la provincia restano visibili. Nel day after si contano ancora i disastri mentre i caschi rossi del Comando provinciale dei vigili del fuoco sono ancora alle prese con numerose verifiche tecniche a strade e ponti, alvei fluviali e abitazioni.
Sorvegliato speciale è il torrente Finestrelle, straripato in diversi punti della città capoluogo. In via Madonna de la Salette ad Avellino è crollato parte del muro che delimita la strada dal letto del fiume.

FOTOGALLERY 1 Nubifragio in Irpinia, la conta dei danni
FOTOGALLERY 2 Le immagini dei danni ad Atripalda

La strada, ancorché presenti i segni evidenti delle precipitazioni alluvionali dei giorni scorsi, è stata messa in sicurezza dai tecnici comunali in attesa che i danni vengano ripristinati al più presto.
Disagi insistono ancora in altre località di Avellino, come in Cntrada Macchia, Contrada Tufarole, via Troncone, a Borgo Ferrovia e via Filande, a confine con il Comune di Atripalda.
Ed è proprio qui che si sono registrati i danni maggiori. La stradina che collega Avellino alla città del Sabato resta off limits. Ma il maltempo ha provocato danni e disagi anche alle attività commerciali del posto. Una piccola azienda si è ritrovata costretta alla chiusura forzata dei cancelli (divelti dal passaggio dell’acqua); così come pure sono costretti a casa i 4 operai che lavorano presso l’attività di via Filande. “Si tratta di un problema serio – dicono i commercianti e gli abitanti del posto – è un fatto vecchio, il fiume qui straripa sempre. La situazione è andata peggiorando dopo i lavori di messa in sicurezza della strada. Abbiamo subito danni incalcolabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here