L’Irpinia piange l’ennesima morte bianca: il dramma ad Arezzo

0
6

Arezzo – L’Irpinia piange l’ennesima vittima sul lavoro. La triste notizie arriva da Arezzo dove un operaio 59enne originario della nostra provincia è deceduto questa mattina mentre era intento a lavorare in un cantiere del Centro Affari della cittadina toscana. La tragedia intorno alle 11.00 quando l’uomo è stato schiacciato da una pesante tavola di cemento armato ad una gamba. Sul posto, prontamente attivati, sono sopraggiunti i militari dell’Arma ed i Vigili del Fuoco, insieme ai sanitari del 118, purtroppo però non c’è stata la possibilità d’intervenire con il corpo dell’operaio irpino ormai già privo di vita. Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’uomo è caduto a terra a seguito del forte impatto col pannello mentre stava operando sulle fondamenta di un nuovo padiglione del plesso. I colleghi, accortisi subito della gravità della situazione e in attesa dell’intervento dei sanitari, hanno provato a salvarlo utilizzando un argano per liberarlo dalla tavola di cemento armato ma anche questo tentativo è risultato vano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here