Lega Pro – Scandurra e Panatteri: i lupi battono la Neapolis – FOTO

0
3

AVELLINO-NEAPOLIS 2-0
Tabellino:
Avellino: Marruocco, Meola, Ricci, Licciardi (84′ Fanelli), Nocerino, Puleo, Rega, D’Angelo, Scandurra (71′ Vicentin), Panatteri, Vianello (62′ Balzano)
A disp: Cascella, Moscarino, Viscido, Varriale
All: Marra
Neapolis: Napoli, Esposito, Bruzzese (87′ Mannone), Daleno, Salvati, Monticelli (73′ Fiore), Bonanno, Marinucci, Longobardi, Moxedano, Torcivia (46′ Arena)
A disp: Fanti, Civita, Barone, Volpe
All: D’Arrigo
Arbitro: Di Ciomma di Venosa, assistenti Dioletta di Teramo e Lattanzi de L’Aquila
Ammoniti: Bonanno, Napoli, D’Angelo, Panatteri, Rega
Angoli: 7 a 1 per l’Avellino
Recupero: 1′ e 3′
Note: spettatori 3000 circa

FOTOGALLERY Tutte le immagini della gara tra Avellino e Neapolis

Temperatura gradevole oggi al Partenio e i supporters irpini hanno risposto ‘presente’ incitando sin dal 1′ Puleo & soci. L’Avellino si presenta con Marruocco tra i pali, Meola e Ricci sulle corsie laterali, Nocerino e Puleo al centro della difesa. Centrocampo composto da, D’Angelo e Licciardi, largo a sinsitra Vianello, Rega a destra. In avanti il tandem Scandurra-Panatteri. Le novità rispetto alla gara di Brindisi sono rappresentate da Ricci, Licciardi, Vianello e Scandurra.
La Neapolis capolista si presenta col 4-4-2, con Napoli in porta, Daleno e Salvati centrali, Esposito a destra e Bruzzese a sinistra, Monticelli a destra, Marinucci e Bonanno centrali, Moxedano a sinistra, Torcivia e Longobradi in avanti, match winner di domenica scorsa.

La partita – al 2′ Subito pericolosa la Neapolis con Bonanno. Marruocco sventa in uscita, poi la difesa irpina libera con affanno. Al 6′ Panatteri ci prova al volo su angolo calciato da D’Angelo. Palla alta sopra la traversa. Un minuto dopo il solito Panatteri dai 20 metri scaglia il destro, ma termina alla sinistra di Napoli. Regna la noia al Partenio. Al 19′ si rivede l’Avellino con Scandurra. Il colpo di testa dell’ariete biancoverde è fiacco e termina sul fondo. I partenopei reggono bene e pizzicano la retroguardia irpina in contropiede. Marra mischia le carte. Vianello si sposta a destra, Rega va sulla sinsitra. Fiammata dei lupi in contropiede Rega ben servito da Panatteri viene anticipato all’ultimo momento dalla difesa baincoblù. Gol dell’Avellino. Scandurra mette in rete di testa dopo un cioccolatino di Meola sulla destra. Si ripete il cecchino romano. Dopo aver segnato la prima rete ufficiale in Coppa, Scandurra anche in questo campionato firma la prima rete stagionale dei lupi. Avellino sulle ali dell’entusiasmo. Rega al 42′ si beve Bruzzese e mette al centro un pallone teso che ballonzola nell’aria creando qualche grattacapo alla difesa partenopea.

Secondo tempoRaddoppio dell’Avellino. Al 48’Grande gol di Panatteri. Break di Ricci, palla a Panatteri, l’attaccante siciliano si porta la palla sul sinistro e infila Napoli sulla sua destra. Bella la ripartenza dei lupi. Al 52′ Vianello imbeccato da Ricci spara in porta, la sfera arriva a Scandurra che deposita in rete, ma la posizione della punta biancoverde è di fuorigioco e Di Ciomma annulla giustamente la rete. D’Angelo ci prova al 65′ dalla distanza, il tiro è ciabattato e si spegne sul fondo. Lupi vicini al tris al 68′. Rega fa tutto bene sulla sinsitra, piazza la sfera al centro, ma Scandurra da pochi passi spedisce fuori. E’ solo Avellino, Ricci scodella per Balzano. Al volo l’esterno napoletano dei lupi spara in curva da ottima posizione (70′). Scatenato Rega sulla sinstra. Imprendibile oggi beep beep. Senza dubbio il migliore dei lupi, delizia il Partenio con le sue serpentine. La Neapolis si fa viva all’82’, buona l’opportunità di Moxedano che da pochi passa si ritrova la sfera sul destro. Marruocco blocca a terra agevolmente. All’85’ Balzano dai 25 metri carica il destro, Napoli c’è. Finisce qui al Partenio. l’Avellino si regala la prima gioia del campionato. (di Alfonso Marrazzo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here