Lauro – Sul tetto del Comune minaccia il suicidio: sfiorata tragedia

0
2

Lauro – E’ salito su uno dei cornicioni esterni del palazzo della Mastrodattia, sede municipale di Lauro minacciando di lanciarsi nel vuoto. A fermare l’insano gesto di un 44enne di Lauro, è stato il pronto intervento del Commissario di Polizia di Lauro, Napoli, e dell’ispettore Bruno che, saliti sul tetto, hanno convinto l’uomo a tornare sui suoi passi. Alla base del gesto motivazioni economiche: il 44enne è, infatti, disoccupato.

Questa mattina l’uomo è uscito di casa con il figlio 18enne che ha lanciato l’allarme una volta arrivati in Comune ed ha seguito la vicenda a stretto contatto con il personale del Commissariato di Lauro.
E’ durata mezz’ora circa la trattativa tra il 44enne e il Commissario Napoli, il quale alla fine è riuscito a sorreggere ed aiutare l’uomo.
Sul posto presenti anche i caschi rossi del Comando provinciale di Avellino e il primo cittadino di Lauro, Bossone.
Dopo aver messo al sicuro l’uomo, il personale medico intervenuto sul posto ha ritenuto dover accompagnate il 44enne da uno specialista psichiatrico. L’uomo adesso è tornato presso la propria abitazione. La prossima settimana ci sarà un incontro tra l’amministrazione comunale e l’uomo: si cercherà di trovare un minimo di occupazione lavorativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here