L’Assessore Vietri plaude attività CUG del Comune di Avellino

14 Ottobre 2013

Continua l’impegno del Comune di Avellino a realizzare un efficiente ed efficace azione amministrativa attraverso il miglioramento dell’ambiente lavorativo. A tal proposito si è riunito il Comitato Unico di Garanzia (CUG) per le Pari Opportunità dell’Ente di Piazza del Popolo che, al fine di perseguire Azioni Positive del Piano Triennale 2013/2015, ha ritenuto di acquisire dati per la misurazione del benessere dei dipendenti attraverso la compilazione di un questionario. La raccolta dei dati ha l’obiettivo di evidenziare la presenza di situazioni di disagio e di discriminazione all’interno di Palazzo di Città sulle quali il CUG potrà intervenire proponendo all’Amministrazione idonee misure per rimuovere ostacoli che impediscono il rispetto dei principi di pari opportunità e situazioni di malessere organizzativo. All’incontro, promosso dal Presidente del Comitato dr.ssa Giovanna Muollo, hanno partecipato i componenti dell’Amministrazione Comunale e delle Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative dell’Ente. Sono, inoltre, intervenute la consigliera di parità Mimma Lo Mazzo e l’Assessore alle Pari Opportunità Lucia Vietri che si sono complimentate per il lavoro svolto sinora dai componenti del Comitato e per l’iniziativa intrapresa. “ Il CUG del Comune di Avellino – dichiara l’Assessore Lucia Vietri – è un importante strumento per la nostra Amministrazione perché si propone di ottimizzare la produttività del lavoro pubblico e di contrastare conflitti o situazioni di disagio dei lavoratori all’interno dell’Ente. Migliorare il benessere individuale dei dipendenti – conclude l’Assessore alle Pari Opportunità – significa garantire il buon funzionamento della macchina comunale e, conseguentemente, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.