Irisbus, l’appello del sindaco De Mita: “Mobilitazione e dimissioni”

0
3

La vertenza Irisbus ha coinvolto, nella sua gravità, tutta la politica irpina. Il rischio che una delle più importanti fabbriche avellinesi chiuda definitivamente i battenti è quasi una triste certezza. In questo scenario a tinte fosche si inscrive l’accorato appello del sindaco di Nusco, Giuseppe De Mita, il quale, in poche righe rivolte a tutti i colleghi dei comuni irpini, chiede una mobilitazione generale e, nel caso di insuccesso, di riconsegnare in massa le fasce tricolori. Di seguito il testo dell’appello:
“Caro Sindaco,
la grave crisi e il rischio di chiusura della IRISBUS ci impongono di muoverci subito per intraprendere tutte le iniziative possibili.
Tra le tante emergenze è questa ora la più acuta e rischiosa per la nostra provincia.
Bisogna fare di tutto per impedire la scelta della FIAT anche arrivando, se necessario, alle dimissioni in massa di noi tutti Sindaci Irpini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here