Inizia l’anno scolastico, Sibilia: “Auguri di buon lavoro a tutti”

0
1

Avellino – A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, il Presidente della Provincia Cosimo Sibilia ha voluto fare gli auguri agli insegnanti, ai dirigenti e anche agli alunni che, tra breve, rientreranno tra i banchi: “In occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, a nome mio e dell’Amministrazione Provinciale, intendo formulare i più sinceri e sentiti auguri, ed esprimere l’incitamento agli Studenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai Docenti, ai Dirigenti scolastici, al Personale non docente, ai Sindacati e a tutte le Componenti del mondo della scuola, che con passione, dedizione e competenza si occupano della formazione delle giovani generazioni. Un affettuoso augurio va ai più piccoli, che per la prima affrontano questa esperienza, e a coloro che s’apprestano a chiudere la carriera scolastica, preparandosi all’avventura universitaria o al mondo del lavoro.
Auguri ai Genitori e alle Famiglie, perché sappiano affiancare la loro preziosa opera educativa alle attività scolastiche. Un affettuoso ringraziamento ai Docenti che hanno lasciato la Scuola dopo un intenso e laborioso impegno profuso. Il primo giorno tra i banchi, anche per chi è ormai abituato, è sempre un giorno speciale. Le emozioni, le sensazioni, sono indelebili nei ricordi di chiunque, anche a distanza di anni.
La Scuola rappresenta un luogo privilegiato di crescita, di confronto, un’ Istituzione da frequentare e da seguire con scienza, coscienza e amore perché solo così si potrà avere una formazione culturale, unitaria e organica, appropriata e capace di far affrontare la vita nel migliore dei modi, anche nella consapevolezza che la Scuola continua a rappresentare un’insostituibile opportunità di ascesa sociale e professionale.
La Scuola ha precedenza assoluta nelle attività di questa Amministrazione Provinciale, fortemente impegnata, nell’ambito delle sue competenze, ad assicurare ogni azione utile e concreta, nonchè a dialogare con i dirigenti e tutti gli operatori scolastici per raccogliere idee e proposte, al fine di rendere le sue scuole sempre più accoglienti e qualificate. A tutti, di nuovo e con affetto, buono studio e buon lavoro!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here