Individuato l’accoltellatore del giovane di Taurasi: è un 65enne

0
5

Mirabella Eclano – Ha un nome ed una identità la mano che la sera di lunedì ha ferito con un coltello a serramanico il 17enne di Taurasi, ricoverato successivamente in gravi condizioni con prognosi riservata presso l’ospedale civile di Benevento.
Le indagini immediatamente avviate dai carabinieri di Mirabella Eclano, coordinate da Arturo De Stefano della Procura della Repubblica di Ariano Irpino, hanno però consentito, in meno di 24 ore, di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e risalire all’autore dell’efferato delitto.
Tutto è accaduto a Taurasi in un’abitazione di amici, abitualmente frequentata dal giovane, dove nel corso di una accesa lite scaturita per futili motivi, P. C. 65enne pensionato del luogo, accecato dall’ira ha vibrato a sangue freddo un colpo all’addome del ragazzo, con un coltello a serramanico che deteneva.
Sconvolto per quanto era accaduto e dopo aver visto la vittima accasciarsi al suolo, l’uomo si è dato immediatamente alla fuga facendo perdere le proprie tracce.
Le intense attività di ricerca messe in atto hanno però permesso ai carabinieri di Mirabella Eclano e ai colleghi della Stazione di Montemiletto di rintracciare l’accoltellatore nei pressi di Mirabella a bordo della propria autovettura, ancora piuttosto scosso, e di sottoporlo a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Ariano Irpino a disposizione della citata Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here