Il Blasco ha un’infezione ai polmoni. Il rocker: “Mi sento guarito”

0
3

“Da oggi ho deciso che sono guarito. I medici faranno quello che devono fare e io…penso ad altro”. Così ha scritto ieri di nuovo ai fan, Vasco Rossi su facebook. Tutti in ansia di nuovo per la salute della rockstar di Zocca dopo il ricovero avvenuto più di una settimana fa a Villalba Hospital, una clinica privatissima, situata nella zona collinare di Bologna. Si allungano dunque, e inevitabilmente, i tempi del ricovero di Vasco. Il check-up completo a cui il cantante si sta sottoponendo, secondo la portavoce Tania Sachs, prosegue con calma “al ritmo di un esame al giorno”. E ieri è toccato ai polmoni. “È stata fatta una risonanza magnetica per verificare l’eventuale presenza di una infezione al polmone”, ha spiegato ancora la sua instancabile e storica portavoce. Nella scorsa mattinata Vasco è uscito dalla clinica per andare a fare una risonanza ai polmoni in un’altra struttura, uno degli esami in programma secondo la lista stilata dall’équipe sanitaria che lo segue, guidata dal direttore sanitario di Villalba Paolo Guelfi. Ma quando verso l’ora di pranzo è stata vista rientrare un’ambulanza si è creato anche un pò di allarme perché tenuta a distanza di sicurezza da curiosi e fotografi da alcuni guardie private che hanno impedito la vista del paziente che trasportava. Ma la Sachs ha smentito seccamente che a bordo ci fosse il cantante. Sempre secondo la portavoce continua, a fianco degli esami, la terapia antidolorifica alla costola: “Fa ancora molto male, ma Vasco mi ha detto di essere impaziente di uscire. Si dichiara guarito”, ha spiegato, descrivendolo “di buon umore: naviga su internet e si riposa dopo le fatiche degli ultimi tour”. E intanto, cresce di nuovo l’ansia per tutto coloro che si aspettano il Komandante ad Avellino il prossimo 11 settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here