I Frati Francescani di Sannio e Irpinia si ritrovano a Montecalvo

0
5

I Frati Minori del Sannio e dell’Irpinia, in occasione degli 800 anni dall’approvazione, nell’aprile 1209 da parte di Papa Innocenzo III, della ‘Regola di San Francesco’ e quindi dell’Ordine, da mercoledì 26 a venerdì 28 agosto 2009 si incontreranno all’Oasi “Maria Immacolata” di Montecalvo Irpino per la celebrazione del Capitolo provinciale delle Stuoie dal tema: “Dalla memoria… al nuovo annuncio nella terra del Sannio e dell’Irpinia”. La celebrazione del Capitolo si inserisce a pieno titolo nell’alveo celebrativo dell’anno della Vocazione (2009-2011), inaugurato il 9 maggio scorso a Benevento, con un pellegrinaggio a piedi dalla Chiesa di San Francesco in piazza Dogana alla Basilica della Madonna delle Grazie e con la successiva celebrazione eucaristica presieduta dal Vicario generale dell’Ordine dei Frati Minori, Francesco Bravi, per avviare il percorso celebrativo del primo centenario della costituzione giuridica della Provincia dei Frati Minori del Sannio e dell’Irpinia, voluta da san Pio X nel 1911 e dedicata alla Vergine delle Grazie. Questo Capitolo, che tra l’altro ricorda il primo capitolo convocato da san Francesco cinque anni prima della sua morte ad Assisi, nel 1221, con la partecipazione di cinquemila frati, detto “delle stuoie” perché in quell’occasione, per mancanza di posti letto, i frati furono costretti a “dormire sulle stuoie”, a livello sannito-irpino vuole emulare quello internazionale dello scorso aprile celebrato a Santa Maria degli Angeli e conclusosi con l’udienza privata a Castelgandolfo con Benedetto XVI. Saranno tre giorni dedicati alla riflessione e alla preghiera per riscoprire il significato di essere oggi evangelizzatori in un mondo che cambia continuamente. I lavori capitolari si concluderanno con la rilettura del Testamento del Serafico Padre San Francesco, testo del 1226.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here