Governo – Iannaccone (Noi Sud): “Sosteniamo scelta Berlusconi”

0
1

Roma – ”La soluzione migliore è quella di proseguire nell’azione di Governo, perchè questo esecutivo ha ben operato e l’Italia ha affrontato meglio di altri paesi europei la crisi economica e finanziaria. E’ evidente che se non ci sarà un’ampia maggioranza in Parlamento, la strada maestra sarà quella di andare a elezioni anticipate”. Lo dice Arturo Iannaccone, segretario nazionale di Noi Sud e componente del Gruppo Misto.

”Come Noi Sud – spiega il parlamentare irpino – apprezziamo la scelta del presidente Berlusconi di non tornare al voto, e la sosterremo in Aula, anche in ragione del suo reiterato impegno per il Mezzogiorno. Quando il premier verrà in Aula a fine settembre, ci attendiamo un discorso che dia un respiro ampio alla rimanente parte di legislatura, con la sottolineatura delle proposte a favore del Sud e, anche se può apparire surreale, auspichiamo sempre che si possano fare quelle riforme istituzionali che il paese si attende da sempre, soprattutto se l’opposizione smetterà di fare le barricate e scenderà sul terreno di un confronto più democratico”.

”Quanto a Gianfranco Fini – rimarca Iannaccone – esaurita la fase dei discorsi e dei comizi, ci si attende ora una maggiore responsabilità soprattutto da parte di chi svolge un ruolo super partes. Se Fini si dovesse accodare alle dichiarazioni quotidiane di Bocchino e Granata contro la maggioranza, è chiaro che ci sarebbe una palese contraddizione tra la volontà di sostenere il governo e comportamenti che invece ne minano la stabilità. Perciò se il presidente della Camera dovesse continuare in questo atteggiamento fazioso e ostile al governo, permane la nostra richiesta di dimissioni. Sarebbe – conclude – un gesto di chiarezza e rispetto delle istituzioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here