Fma: Tregua operai – Provincia: il Consiglio davanti ai cancelli

0
5

Avellino – Avuta la notizia che il Consiglio provinciale si sarebbe spostato davanti ai cancelli dello stabilimento di Pratola dove è ancora in piedi il presidio permanente dei lavoratori, il gruppo di operai che stamattina aveva occupato la sala consiliare di Palazzo Caracciolo, l’ha lasciata per riunirsi agli altri dinanzi alla Fma.
I consiglieri provinciali sono da poco giunti davanti ai cancelli della Fma. Durante la riunione al centro sociale ‘Samantha della Porta’ hanno approvato all’unanimità un documento in cui oltre ad esprimere solidarietà ai lavoratori, si impegnano a perorare istituzionalmente la loro causa.
“Il Consiglio provinciale esprime pieno ed unanime sostegno alla vertenza per il lavoro e per il mantenimento dei livelli occupazionali in tutti i comparti dell’economia irpina; in tale contesto, il Consiglio assume emblematicamente la vertenza della Fma e delle aziende dirette ed indirette ad essa collegate come il momento fondamentale della mobilitazione delle istituzioni locali a sostegno del lavoro; a tal fine, il Consiglio sostiene e promuove ogni azione volta ad ottenere un tavolo nazionale con la presenza del Governo e della Fiat per discutere un nuovo piano industriale che consenta il rilancio del comparto automobilistico irpino e il mantenimento dei livelli occupazionali in tutte le aziende Fiat del Mezzogiorno. Il Consiglio fa proprie le sofferenze, le ansie e le preoccupazioni dei lavoratori impegnati nella difesa del posto di lavoro e nel contempo auspica che si mantenga un clima di sereno e responsabile confronto, in modo che non verifichino mai più i deplorevoli episodi di scontro registratisi ieri mattina davanti ai cancelli della Fma. Il Consiglio invita inoltre tutte le autorità civili e religiose, le rappresentanze territoriali, parlamentari e regionali a promuovere ogni azione utile a trovare uno sbocco positivo alla vertenza della Fma, come premessa per affrontare in modo più incisivo i grandi problemi del lavoro nella nostra Provincia. Infine il Consiglio assume l’impegno a chiedere al Questore e al Prefetto un minore dispiegamento di forze dell’ordine ai cancelli della Fma”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here