Falso dentista a Marzano: colto in flagrante dalle Fiamme Gialle

0
9

Marzano di Nola – I facili sconti che prometteva ai suoi ignari pazienti hanno insospettito i finanzieri della Brigata di Baiano che, in diversi mesi di indagini, avevano raccolto voci ed indiscrezioni circa “prezzi di favore” che era possibile ottenere da un sedicente dentista.

Il Comando Provinciale ha così dato mandato di irrompere nello “studio”, in un momento di maggiore presenza di clienti, e così nella serata di giovedì le Fiamme Gialle sono irrotte presso l’abitazione, ubicata al piano terra di uno stabile. Il presunto dentista è stato sorpreso nel pieno della sua attività, intento a fare un calco dentale ad una paziente sulla sedia specialistica, mentre in sala d’aspetto, c’erano altre quattro persone che attendevano il turno per la loro visita.

A.F., 30enne nato a Avellino ma residente a Marzano di Nola, in possesso di una qualifica di igienista, si dedicava alla professione dentistica pur non avendone il titolo: il suo “studio dentistico”, per una superficie di 70 metri quadri circa, era curato nei minimi particolari e tutto, agli occhi di chi veniva sottoposto a visita, lasciava intendere che chi maneggiava i ferri chirurgici o curava l’anestesia fosse veramente un dentista. Nel locale è stato trovato di tutto: pinze estrattrici, siringhe per punture anestetizzanti, macchinari per radiografie dentarie, attrezzature per il rilevamento delle impronte dentarie e quello per la costruzione delle protesi, per un totale di circa trecento attrezzi.

Nei confronti del “dentista” è immediatamente scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino per truffa e svolgimento abusivo di professione mentre l’intero studio medico e sala d’aspetto, unitamente a tutto il materiale sanitario rinvenuto, veniva posto sotto sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here