Enoteca Regionale – Di Iorio: “L’Irpinia ha già la sua a Taurasi”

0
1

Si susseguono gli interventi sulla questione dell’ubicazione dell’Enoteca Regionale. Questa volta è Nicola Di Iorio, ex presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, a dire la sua:

“In merito alle polemiche relative alla mancata allocazione dell’Enoteca regionale in provincia di Avellino, devo precisare che quello che si è sollevato è un polverone inutile e privo di consistenza; la polemica dimostra evidentemente come gran parte dei politici che sono intervenuti sulla vicenda non conosca il territorio. In provincia di Avellino, infatti, per volontà del Consiglio Regionale della Campania e, quindi, per legge, è stata ormai da tempo istituita l’Enoteca regionale dei Vini d’Irpinia presso il Castello Marchionale di Taurasi. E’ strano che all’Assessore Cozzolino venga rimproverato di aver trascurato l’Irpinia; certo, l’Assessore avrebbe potuto precisare l’esistenza dell’Enoteca a Taurasi ma, d’altro canto, va chiarito che l’Enoteca regionale a cui Cozzolino fa riferimento, e che sorgerà per l’appunto a Napoli, ha una funzione e una valenza completamente diverse da quella già sorta in provincia di Avellino. Va dato atto al Consiglio Regionale della Campania e all’Assessorato all’Agricoltura dell’iniziativa, mentre vanno evitate polemiche che in tal senso rischiano di essere veramente strumentali. Del resto come era pensabile che un territorio come l’Irpinia, che custodisce i maggiori tesori dell’enologia nazionale, potesse essere marginalizzato al momento dell’individuazione di una istituzione di questo tipo? E’ evidente come ci sia un deficit di conoscenza, nonostante molti di coloro che hanno partecipato alla polemica di questi giorni abbiano già avuto modo e occasione di visitare la struttura che ospita l’Enoteca a Taurasi. Mai come in questo caso, insomma, parlare di napolicentrismo o di conflitto tra aree interne e costa non ha alcun senso; invece va ricordato che gli Stati Generali del Vino in Campania saranno ospitati proprio in Irpinia e che saranno organizzati a ridosso dell’Anteprima Taurasi che, ormai da qualche anno, si svolge in maniera permanente proprio nel Castello”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here