Eccellenza – Solofra, Oliva: “Il Solofra dà fastidio a qualcuno”

0
6

E’ un Pasquale Oliva molto amareggiato quello che commenta la stangata che ha colpito il suo Solofra. Ben cinque i calciatori (Pisaturo, Pulvirenti, Esposito, D’Auria e D’Urso) che saranno fermi fino a maggio. Il trainer irpino commenta così le decisioni del Giudice Sportivo: “Da ben sette partite i direttori di gara inveiscono contro di noi. Evidentemente non siamo ben voluti da qualcuno”. Parole dure quelle di Oliva, che nel prossimo match con la Gelbison ha una rosa ridotta all’osso: “Non so proprio come fare. Oggi agli allenamenti saremo in sette e per giocare bisogna essere almeno in otto. E’ dura per noi, il momento è difficile per tutti”. Le ultime partite del Solofra sono state condizionate da ‘sviste’ arbitrali piuttosto nette. La società di Grimaldi ha fatto degli sforzi affinché dal mese di dicembre il calcio a Solofra potesse continuare: “Così anche gli sforzi economici del presidente e dell’Amministrazione Comunale vengono meno. Il Solofra è vivo per miracolo, a dicembre la società ha rischiato di annegare. Adesso è dura veramente”. Sulle squalifiche: “E’ assurdo appiedare ben cinque calciatori fino a maggio. Ipotizzando che il Solofra vada ai playout, nemmeno agli spareggi potrò contare su elementi di esperienza, solo Angelo Festa è tornato dalla squalifica e domenica sarà in campo”. Una cosa è certa il Solofra continuerà il campionato: “Abbiamo deciso di proseguire il nostro cammino per non dare soddisfazioni a nessuno. Al momento credo la società non abbia intenzione di ritoccare la squadra. L’importante è non perdere la serenità”. (di Alfonso Marrazzo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here