Crisi – Vertenza Italdata: giornata di sciopero per i lavoratori

0
7

Prospettive ancora nere per i lavoratori irpini.
I lavoratori della Italdata, preoccupati per l’incerta prospettiva occupazionale, si asterranno dal lavoro per l’intera giornata di domani per protestare contro l’assenza di un adeguato piano industriale per fronteggiare la crisi che ha investito l’azienda e per la mancanza di trasparenza sulle strategie per il futuro.
“La preoccupazione sempre più concreta per un eventuale scorporo della società – ha spiegato Luciano Vecchia, segretario generale della Fiom Cgil – trova un oggettivo riscontro sulle modifiche organizzative e sugli spostamenti operate sui singoli lavoratori.
A questo si aggiunge l’aggravante di un ulteriore periodo di tre mesi di cassa integrazione per circa la metà degli addetti, gestito in modo unilaterale senza alcun criterio di equità e rotazione che lasciano prefigurare una lista di eventuali esuberi”.
Il sindacato e i lavoratori ritengono inaccettabili i metodi, definiti “autoritari e poco trasparenti” dei dirigenti della Siemens “… che hanno respinto ogni ipotesi avanzata dalla Rsu per una gestione più equa della cigo e per un piano di rilancio condiviso e non imposto”.
“La mobilitazione di domani – continua Vecchia – davanti alla sede della società sarà solo un primo momento di lotta per contrastare una politica di ridimensionamento perseguita con criteri che non danno nessuna garanzia sul futuro occupazionale dei lavoratori”.
La Segreteria provinciale della Fiom-Cgil esprime tutto il proprio sostegno alla decisione assunta dalla Rsu e dai lavoratori della Italdata e continuerà a battersi con loro per “impedire che una storica e qualificata realtà che opera da oltre trenta anni sul nostro territorio possa essere progressivamente smantellata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here