Clan Cava – Trent’anni al presunto boss Biagio

0
7

Il verdetto è arrivato nelle prime ore di questa mattina: il Tribunale Collegiale di Avellino, dopo due giorni di camera di consiglio, ha condannato a 30anni di reclusione il presunto capoclan Biagio Cava nell’ambito dell’inchiesta denominata “Tempesta”, portata a termine dalle squadre Mobile di Avellino e Napoli tra la notte del 5 e 6 giugno del 2008. Accolte in pieno le richieste del Pm antimafia Francesco Soviero. Emesse una serie di altre condanne anche se quella più dura è risultata essere quella inflitta al boss. Tutte assolte, invece, le persone processate con imputazioni relative al traffico di droga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here