Canguro domato con lo spray al peperoncino: aveva aggredito anziana

0
7

SYDNEY – Due poliziotti australiani hanno dovuto usare spray al peperoncino per ammansire un canguro gigante che aveva aggredito una donna anziana mentre stendeva i panni domenica scorsa nel giardino di casa sua, nel paesino di Charleville, in Queensland. La donna di 94 anni, Phyllis Johnson, aveva tentato invano di tenere a bada l’animale con una scopa, mentre il suo cane si dava alla fuga, ma era stata stesa a terra a zampate prima di riuscire a trascinarsi strisciando fino a casa, dove il figlio ha chiamato la polizia.
Ora è ricoverata in ospedale con tagli ed ecchimosi e dovrà essere operata a una gamba.
Il sergente Stephen Perkins ha detto al quotidiano Courier Mail che il primo poliziotto giunto sul posto per difendersi ha dovuto spruzzare il peperoncino sul canguro rosso, di una specie che raggiunge i due metri di altezza ed è capace di saltare fino a 9 metri alla volta. «L’animale è saltato via, ma poi ha visto l’altro agente dietro l’auto della polizia e gli si è lanciato contro, e anche lui ha dovuto usare lo spray per respingerlo.
«Credevo che mi avrebbe ucciso – ha detto la donna dal suo letto di ospedale -. Era più alto di me ed è saltato attraverso la biancheria appesa, direttamente verso di me».
I ranger sono riusciti poi a catturare l’animale, che sarà esaminato da un veterinario, prima di decidere se abbatterlo o richiuderlo in uno zoo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here