Calcio – Romano: “La competizione con Di Napoli mi piace”

0
8

Avellino – È pronto a caricarsi nuovamente l’attacco sulle spalle. Gaetano Romano, si prepara a tornare titolare contro il Rosarno, pronto per guidare ancora il reparto difensivo. Nonostante due turni di stop forzato, il calciatore ex Gladiator e Manfredonia non ha perso lo scettro di capocannoniere e guida ancora la graduatoria con il 15 reti: “Lottare per questo obiettivo contro un giocatore come Arturo di Napoli è motivo di soddisfazione per me, visto che ai tempi della sua militanza con il Napoli ero suo tifoso. Ora l’Avellino ha ottenuto due grandi vittorie, speriamo di continuare su questa strada”.
Il cannoniere dei lupi parla di mese decisivo: “Questo è un periodo per noi molto importante. Ci attendono quattro gare veramente difficili. E domenica iniziamo con uno scontro diretto in cui non possiamo assolutamente sbagliare. Possiamo recuperare terreno perché il Rosarno domani ha una gara da recuperare”.
Sul primo posto: “Non guardo assolutamente alla prima posizione, la cosa importante sono gli spareggi. Ci stiamo avvicinando al momento più importante del torneo”.
E su questo Avellino che in casa stenta: “Le dimensioni del Partenio di certo non ci agevolano e gli avversari si difendono alla morte. Quando giochiamo fuori casa invece, abbiamo la possibilità di esprimerci in contropiede. Ora però non possiamo più perdere terreno e sono convinto che già da domenica la musica sarà diversa”.

Gli fa eco Antonio Meola; l’ex Lucchese, che è stato sicuramente uno dei protagonisti delle ultime uscite, afferma: “Speriamo di sfatare il tabù Partenio non è una gara semplice, speriamo di recuperare la fiducia dei tifosi”.
In merito al suo dirottamento in difesa: “C’è tanta concorrenza, devo imparare dai più esperti. Con l’auspicio di uscire tutti insieme da questa categoria. L’obiettivo play-off è possibile, viviamo alla giornata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here