Calcio, De Vito: “A Como, Avellino confusionario”

0
4

Il Direttore Tecnico dell’A.S. Avellino, Enzo De Vito risponde alle nostre domande, dopo la sconfitta dei lupi al “Sinigaglia” di Como.

Un calcio di rigore trasformato in gol da Ripa ha condannato l’Avellino di Bucaro a Como. Non è bastato, poi, giocare in superiorità numerica, dopo l’espulsione del boomber lombardo per doppia ammonizione, per pareggiare i conti. Perché l’Avellino, in trasferta, va in difficoltà? E’ un problema di modulo?
“Abbiamo dominato per l’intero corso del primo tempo. Nella ripresa, pur giocando con l’uomo in più, abbiamo sofferto e siamo andati in difficoltà. La squadra è stata confusionaria, sconclusionata. E’ pur vero che la maggior parte dei giocatori impiegati al “Sinigaglia” erano under. Il Como, dal canto suo, è un’ottima squadra e data la delicata posizione in classifica, ha lottato per i tre punti con le unghie e con i denti. Quanto al modulo, Bucaro ha sperimentato il 4-3-1-2, anche in previsione di eventuali modifiche in futuro. Peccato davvero. L’Avellino è stata sempre in partita, ma in trasferta continua a combinare pasticci anche se spesso, sono i singoli episodi a farla da padrona”.

Non crede che questa squadra, con qualche errore in meno, avrebbe potuto tranquillamente rientrare nella zona spareggi?
“Ad occhi chiusi. L’Avellino, nonostante alcuni limiti, è una squadra che gioca a pallone. Purtroppo, perdere Herrera e Ricci, nella fase più delicata del campionato, ci ha condannato e non poco. Sono due giocatori di qualità e che riescono a saltare l’uomo. Ripeto, non averli a disposizione in questo momento particolare, è stato dannoso per noi”.

Quali sono, secondo lei, le squadre che rientreranno nei play off?
“Domenica ci saranno scontri importanti. Fino all’ultima gara può succedere di tutto. Mi auguro che le due campane riescano a rientrare nella zona spareggi e giocarsela”.

Quali sono i programmi dell’Avellino per il futuro? La riconferma di Bucaro rientrerà nei propositi del sodalizio biancoverde?
“C’è tutta la volontà, da parte mia e della società, di riconfermare l’allenatore. I programmi del club irpino per il futuro, includono, sicuramente, continuità e programmazione. Mireremo ad un campionato di vertice”.
(di Anna Vecchione)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here