Calcio – Avellino: è caccia alla punta. Sinergia con il Catania

0
2

C’è un nome nuovo per l’attacco dell’Avellino. Ed è quello di Tozzi Borsoi, centravanti romano in forza alla Ternana. Classe ‘79, ha indossato tra le altre le casacche di Sassari Torres, Pro Vercelli, Borgomanero, Montevarchi e Battipagliese. Il possente centravanti cresciuto calcisticamente nell’Udinese, con la quale però non ha mai giocato, ha inanellato 268 gettoni e siglato 53 reti nei campionati professionistici. Altro giocatore che piace a Dionisio è Giuseppe Aquino, 30 anni. Nato a Mainz, è una vecchia conoscenza del deus ex machina della formazione biancoverde che lo ha avuto alle proprie dipendenze tre anni a Cava dei Tirreni. Il calciatore è attualmente al Potenza, ma scenderebbe di buon grado di categoria. Per lui in passato anche Frosinone, Ascoli, Imolese e Tolentino. Nel frattempo si sarebbe offerto alla società biancoverde anche Nassim Mendil, che ha giocato con la maglia dei lupi nella prima parte del campionato 2000-2001, trasferendosi in seguito al Lecco. Cresciuto calcisticamente nel Marsiglia, dopo aver girovagato in Italia, dove si è diviso, tra Cosenza, Ascoli, Catania, Spezia, Salernitana, Ancona e Paganese, si è poi trasferito in Belgio, ma adesso è pronto riprendere la propria storia calcistica nel bel paese. Nel pomeriggio Dionisio ha preso anche contatti con il responsabile di mercato del Catania Pietro Lo Monaco. La volontà è quella di creare una sinergia con il club etneo per qualche buon affare in questa ultima fase di mercato. Secondo indiscrezioni provenienti invece da ambienti vicini al nuovo Avellino, per l’attacco ci sarebbe anche un ‘pezzo forte’ ma al momento il nome resta top secret, in quanto c’è l’intenzione di non farsi ‘bruciare’ dalla concorrenza. Una cosa è certa: Dionisio non starà di certo a guardare, perché vuole uscire presto dall’inferno, abbandonando quella categoria che a questa città proprio non appartiene. Cinque i colpi per rendere questo Avellino di ragazzi terribili sempre più competitivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here