Calcio a 5 – Cus Avellino si ritorna in campo

0
7

Due settimane di stop, due lunghe settimane condite da allenamenti in famiglia e amichevoli con compagini amiche, due settimane lontani dalla frenesia del campionato ma non certo lontani dal lavoro: così sono trascorsi gli ultimi quindici giorni in casa Cus Avellino C5. Mister Carbone, nonostante il calendario intimasse una pausa forzata per tutti, sia per dar spazio alla rappresentativa campana sia per le festività pasquali, ha richiamato l’attenzione dei suoi su un quanto mai provvido richiamo di preparazione, utile sia a ritrovare smalto che a porre l’attenzione mentale necessaria ad affrontare al massimo della condizione il rush finale di campionato. Ancora tre gare dividono i lupi dalla fine delle ostilità, tre gare che saranno decisive per decretare la definitiva salvezza della squadra cara al duo Izzo-Lanzetta. Ad oggi, i bianco verdi avrebbero già in tasca la possibilità di calcare i campi del massimo campionato regionale anche per la prossima stagione agonistica, ma per la ‘consacrazione’ definitiva bisognerà attendere il prossimo 28 aprile, ultima giornata di campionato. I giochi sono ancora aperti e Avellino non deve assolutamente fare l’errore di abbassare la guardia: le ultime due vittorie contro Miseria e Nobiltà e Turris Octava hanno galvanizzato il gruppo irpino, ma oggi più che mai bisogna tenere alta la guardia e cercare di raccogliere quanto più punti nelle ultime tre gare, di cui due si giocheranno tra le mura amiche del PalaConi. Dopo due mesi di esilio forzato nella splendida struttura del Pala Acone di Pratola Serra, infatti, i lupi riprendono possesso della loro tana: si ritorna a calciare il tappeto del Pala Coni, e ci aspetta il grande pubblico, il calore dei tifosi di fede biancoverde che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno a Venezia e compagni anche quando si è stati costretti ad ‘emigrare’ altrove! Ma ora si fa sul serio, a cominciare da sabato prossimo: ad Avellino arriva l’Acacie Casavatore dell’ex di turno, Rolando Madragora, che all’andata rifilò agli ex compagni una sonora sconfitta per 7-2, Acacie che vanta un solo punto in più dei lupi e che quindi rappresenta un vero e proprio concorrente per la salvezza. Questa sera, come di consueto, i lupi si ritroveranno al PalaConi per la ripresa degli allenamenti, giovedì la seduta tattica. La gara contro l’Acacie Casavatore si disputerà sabato con inizio alle 15.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here