Basket – Terry alla Virtus, Woods in Polonia, Bulleri verso Cantù…

0
5

Impazzano i movimenti di mercato tra i club di Lega A, siano essi team d’Eurolega o le cosidette ‘provinciali’. E mentre da Palazzo Ercolino fanno sapere che non si cederà nessuno degli americani (blindando almeno per il momento Chris Warren, che pare piaccia a Roma) nelle altre piazze d’Italia fervono trattative e cessioni. La più attiva è come al solito ‘Basket City, Bologna, dove i risultati deludenti della Fortitudo e quelli altalenanti della Virtus hanno indotto i rispettivi proprietari a fare qualche movimento. Il patron delle V-Nere Claudio Sabatini ha fatto la prima concessione a Matteo Boniciolli: Jamie Arnold, l’ex Maccabi che dal punto di vista tecnico non aveva mai del tutto convinto l’ex coach di Avellino, è stato messo fuori squadra e al suo posto è arrivato direttamente dalla Lega2 il talentuoso Rashawn Terry. Ma a detta del numero uno della Virtus gli interventi si fermano qui: non si muoveranno né Boykins né Ford.
Dall’altra sponda di Bologna invece arrivano voci di movimenti in uscita. Qyntell Woods abbandona la Fortitudo per andare in Polonia, al Turow. Woods, un giocatore per certi versi ‘stellare’, ha creato non pochi problemi dal punto di vista disciplinare e caratteriale. Inoltre, l’arrivo di Strawberry ha obbligato il Gm Savic a delle scelte.
La vera regina di questa sessione di mercato però è stata l’Olimpia Milano. La squadra di Giorgio Armani, assicurandosi le prestazioni di Hollis Price e di Mo Taylor (quest’ultimo solo per l’Eurolega, in attesa di un passaporto italiano che davvero potrebbe cambiare gli scenari del campionato) si è rinforzata in maniera esponenziale, anche se ora deve rinunciare a qualcosa/qualcuno. E con l’affollamento in cabina di regia (Vitali, Price, Sangarè, Bulleri) l’indiziato numero uno è Massimo Bulleri, giocatore apparso un po’ fuori contesto e dal contratto comunque ‘importante’. Con il giusto accordo il cestista (alla sua peggior stagione) potrebbe finire a Cantù, che nel frattempo ha ceduto Tony Binetti a Brindisi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here