Basket Femminile – 17° giornata: commento, risultati e classifica

0
8

Non ci sono limiti di velocità che possano fermare l’Aloha Ariano. Dell’abitudine a superare i “cento” ne fa le spese anche il Basket Femminile Napoli, unica formazione che in questa stagione abbia creato qualche difficoltà alla capolista. E propri memori della gara di andata del Pala Vesuvio, le ragazze di coach Cirillo non hanno mollato la presa per tutto l’arco dei quaranta minuti trovando un contributo importante anche dalla panchina. Solita prestazione balistica della coppia argentina: Maggi (35 punti) e Dominguez (31) per una vittoria che è sostanzialmente maturata nel primo quarto, chiusosi con l’eloquente parziale di 36-2.
AYROLDI E CAROTENUTO GIA’ PRONTE PER ARIANO – Castellammare passa al Pala Aliperti di Marigliano e continua la propria marcia d’inseguimento all’imbattuta capolista Ariano Irpino. Il quintetto caro al presidente Manco, privo di Iozzino influenzata, ma con la rientrante Oliviero, ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore a quindici dal big match di Ariano. Le ospiti hanno messo subito le cose in chiaro con Carotenuto ed Ayroldi risultate indigeste alla difesa avversaria. Se nell’area pitturata le stabiesi hanno dominato, il Marigliano ha difeso bene sul perimetro. Ad una buona difesa però ha fatto eco un attacco sterile, con soli 13 punti messi a segno nella prima metà della gara. Le padrone di casa, prive di Monda, Fusco, Sibilio e Gentilini, si sono riscattate nel terzo quarto (vinto 12-11) prima della spallata decisiva della Viras.
POZZUOLI E IL SUO FIORE DI…MARGIO – Fondamentale vittoria per l’Olimpia Pozzuoli nella trasferta di Salerno. Un successo giunto al termine di una gara che ha visto il quintetto di coach Maresca inseguire sempre le padrone di casa, private dell’apporto di Avallone, impegnata con la canotta della Carpedil Battipaglia nel campionato di B1, in virtù del doppio tesseramento. La Ruggi che ha potuto contare sull’ottima gara di Memoli e Moscariello, ma ha dovuto incassare il sorpasso decisivo ad una manciata di secondi dal termine, grazie alla quinta tripla di Claudia Margio, che ha dato la scossa definitiva all’incontro, chiusosi con lo stesso punteggio dell’andata.
CASAGIOVE QUARTA, MA CHE FATICA – Della battuta d’arresto della Ruggi ne approfitta prontamente la Family Casagiove che supera, non senza faticare, l’ostacolo Sorrento aggiudicandosi l’incontro con il punteggio di 52-63 e ponendosi così in solitario al quarto posto in classifica. Coach Sacco sapeva della difficoltà di affrontare il Sorrento sul proprio campo di gioco e negli spogliatoi, prima dell’incontro, ha cercato di motivare le ragazze nel giusto modo dopo una settimana di allenamenti a singhiozzo, causa l’impraticabilità del campo di Curti, senza considerare la pesante assenza di Chiara Di Cresce, bloccata da problemi alla schiena. Di proporzioni bibliche le defezioni per le padrone di casa: Francesca Esposito e le presenti, ma solo per onor di firma, Cecere, Stinga ed Acampora. Mastroianni e compagne hanno iniziato l’incontro con un buon approccio prendendo subito il comando del gioco e trovando delle buone soluzioni in attacco con Pasquariello e De Sapio. Quest’ultima, con 13 punti, 11 rimbalzi e 7 recuperi, non ha fatto rimpiangere l’assenza sotto le plance di Di Cresce. Sorrento ha sfruttato la scarsa intensità difensiva delle ospiti per tenersi in scia grazie ai canestri di Parlato. La partita ha viaggiato sui binari dell’equilibrio sino all’ultima frazione quando Barone ha messo a segno i canestri decisivi per la vittoria.
GIUGLIANO-AVELLINO 2-0 – Non cambia il trend in campionato delle avellinesi. L’Acsi naufraga in casa al cospetto di una diretta concorrente quale la Mediocasa Giugliano. Il parziale shock del secondo quarto (1-18) decide la gara in cui le biancoazzurre hanno dimostrato ancora una volta tutte le lacune tecniche, tattiche e di tenuta nervosa. Non fa notizia la diciassettesima sconfitta stagionale della Partenio battuta a Varcaturo da una Vis Liternum in piena corsa play-off.

Risultati 17° giornata:
Aloha Ariano Irpino – Basket Femminile Napoli: 115-42
Vis Liternum Giugliano – Fonetop Avellino: 76-25
Polisportiva Sorrento – Family Casagiove: 52-63
Ruggi Salerno – Olimpia Basket Pozzuoli: 61-66
N.A.B. Marigliano – Viras Castellammare: 32-65
ACSI Avellino – Mediocasa Giugliano: 38-76

Classifica:
Aloha Ariano Irpino 34; Viras Castellammare 32; Olimpia Pozzuoli 26; Family Casagiove 22; Vis Liternum Giugliano, Ruggi Salerno 20; Basket Femminile Napoli* 14; Mediocasa-Tecfi Giugliano 12; Nab Marigliano*, Polisportiva Sorrento 8; Acsi Avellino 6; Fonetop Avellino 0.
(*) Basket Femminile Napoli e Nab Marigliano una partita in meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here