Avellino – Rimpasto, Galasso a sorpresa: “Salteranno due assessori”

0
1

Presa di posizione del sindaco Galasso, ieri, durante il summit presso la sede del Pd ad Avellino. L’incontro, organizzato per discutere degli eventuali avvicendamenti in Giunta, sarebbe dovuto svolgersi avanzando sui binari di un congelamento generale della questione fino all’autunno, con l’uscita di scena del solo assessore Gennaro Romei. Il Primo Cittadino, però, ha deciso di venire allo scoperto facendo presente che la sua intenzione è quella di avvicendare due membri della Giunta poiché “la situazione attuale richiede un intervento di questo genere”. Inoltre, il sindaco ha pure dettato i tempi, in barba a tutte le richieste del Partito Democratico di cercare il dialogo e ragionare con calma: entro 48 ore comunicherà la sua decisione, mettendo fine a una telenovela che sta tenendo palazzo di città col fiato sospeso da quasi due mesi.
Galasso, dunque, sceglie la strada della sfida al partito, preferendo attorniarsi di persone che, a suo avviso, possono lavorare come squadra, in modo coeso. E c’è di più: non chiude neanche alla possibilità di un azzeramento totale della Giunta, a patto che la ricostruzione della squadra amministrativa sia fatta in maniera condivisa. Lo stesso auspicio dell’ex capogruppo del Pd in Consiglio Stefano La Verde che, nei giorni scorsi, pare aver rifiutato egli stesso la carica di assessore: “Se azzeramento ci sarà, ne prenderemo atto in Consiglio. Spero solo che siano date risposte alle tante domande fatte e si spieghino, così, i motivi di questo rimpasto”. Nulla di nuovo, invece, per quanto concerne i nomi degli assessori che salteranno anche se si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero l’attuale delegato alle Politiche Sociali Sergio Trezza, quale maggiore candidato all’avvicendamento al fianco di Gennaro Romei. Non resta che attendere 48 ore per conoscere l’esito delle trattative, o meglio, il Galasso-pensiero, anche se sarebbe un errore non aspettarsi colpi di scena dell’ultima ora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here