Avellino – Nuovi dirigenti al Comune, l’opposizione stigmatizza

0
1

Avellino – Sul caso delle nomine (a tempo indeterminato) dei tre nuovi dirigenti al Comune di Avellino, i consiglieri di opposizione hanno stigmatizzato quanto in corso a Palazzo di Città. Di ‘sperpero’ ha parlato il capogruppo del PdL D’Ercole che ha evidenziato i costi e oneri connessi all’assunzione di nuove figure specializzate e professionali, precisando altresì che scelte così ‘gravose’ andrebbero fatte provando a stabilizzare le decine di precari al Comune.
Venerdì mattina si terranno i colloqui con i nove candidati che aspirano ai tre posti dirigenziali a Palazzo di Città e nel giro di una settimana, il Comune potrebbe avere tre nuovi funzionari.
Il tutto dovrebbe precedere solo di qualche giorno le dimissioni del sindaco Galasso. A sottolineare quest’aspetto è stato Massimo Prezioni dell’UdC che ha anche rimarcato come la situazione dei cococo sia ancora drammaticamente in sospeso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here