Avella – Una petizione per salvare la chiesetta dell’ex orfanotrofio

0
7

Avella – Una sottoscrizione pubblica per ‘salvare’ la Chiesetta di San Filippo Neri, in via Vittoria ad Avella. La raccolta delle firme è iniziata la scorsa domenica e l’appuntamento settimanale si rinnoverà fino alla fine di agosto. L’obiettivo: salvare almeno la piccola struttura ecclesiale, contigua all’ex orfanotrofio destinato ormai all’abbattimento.
A lanciare la petizione è stato il presidente della Pro Loco Abella, Pietro Luciano: “Basterebbe davvero poco – spiega – L’edificio ha bisogno di alcuni piccoli interventi come il rifacimento del tetto, la sistemazione delle pluviali ed altri lavori di manutenzione ordinaria. Al sindaco porteremo all’inizio di settembre tutte le firme raccolte ogni domenica di luglio e agosto, sperando che quanto prima si faccia qualcosa”.
Agli inizi di giugno, infatti, a causa della inagibilità dell’edificio, il Comune ha disposto l’abbattimento dello storico ex orfanotrofio, donato nel Settecento dalla famiglia Vittoria. Non si è potuto salvare l’orfanotrofio, ma la chiesetta è ancora in piedi. “Ma temiamo per la sua sorte – dichiara Luciano – Non vorremmo che, come è successo per l’ex orfanotrofio, incuria e cattiva gestione danneggino anche questa testimonianza del nostro passato. Con questa iniziativa – conclude – non vogliamo scavalcare il lavoro dell’amministrazione comunale. Il nostro vuole essere più uno incoraggiamento perché il sindaco e gli amministratori comunali riescano a reperire fondi al più presto, provvedendo così almeno alla realizzazione di quei minimi lavori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here