Ariano – Scontro auto-moto, muore 29enne centauro

0
14

AGGIORNAMENTO – Enrico Morgan Riccio non ce l’ha fatta. Il centauro 29enne che nel pomeriggio di ieri si è violentemente schiantato contro una recinzione a via Manna Tre Torri è deceduto durante la notte. Il giovane, a bordo della sua moto Honda, si era scontrato frontalmente con una piccola utilitaria guidata da un 21enne di Fontanarosa. L’impatto è stato terribile e non ha lasciato scampo al motociclista, le cui condizioni sono apparse immeditamente disperate ai due medici e al soccorritore del 118 giunti sul luogo dell’incidente. Il giovane, figlio di un maresciallo di Ariano e residente in località Pisciariello, aveva riportato delle ferite gravissime compreso lo sfondamento della cassa toracica con interessamento degli organi interni e un fortissimo trauma cranico. Terribili le ore trascorse dalla famiglia e dai tanti amici del giovane al suo capezzale durante la notte scorsa, con la speranza di avere qualche notizia positiva. Alle prime luci dell’alba, purtroppo però, il cuore di Enrico ha smesso di battere. Molto meno gravi le condizioni del 21enne a bordo della macchina che ha riportato solo qualche piccola escoriazione guaribile in pochi giorni anche se è piombato in un comprensibile stato di shock. Intanto, come da prassi, la moto e l’utilitaria sono state poste sotto sequestro e sono a disposizione degli inquirenti che si stanno occupando del caso aperto in Procura.

Uno scontro violentissimo tra un’auto e una potente moto. Un corpo inerme che vola contro la recinzione di un viadotto di via Manna Tre Torri. Queste le drammatiche immagini alle quali i testimoni dell’accaduto hanno assistito nel pomeriggio di ieri ad Ariano Irpino. Il centauro 29enne, proprio di Ariano, è stato sbalzato via dalla moto con una violenza impressionante, andandosi a schiantare oltre la banchina. Immediati i soccorsi da parte di un’ambulanza del 118 composta da due medici, un soccorritore e un autista che, giunti sul posto, hanno subito evidenziato la gravità delle ferite riportate dal giovane che è stato portato d’urgenza al nosocomio cittadino e poi, proprio per le sue condizioni critiche, trasferito presso la struttura ospedaliera di Nocera Inferiore. Attualmente il 29enne sta lottando tra la vita e la morte ma la prognosi non lascia ben sperare. Nell’impatto, infatti, ha riportato lo sfondamento della cassa toracica con interessamento conseguente degli organi interni e la frattura di una gamba. Sul posto, subito dopo l’accaduto, sono giunti anche i carabinieri che hanno eseguito i rilevamenti del caso e lavorato sulla moto e sulla macchina per capire come le due siano entrate in collissione. Per adesso non è ancora chiara la dinamica dell’incidente ma pare scontato che l’alta velocità abbia inciso in modo determinante. A bordo della vettura c’era un 21enne originario di Fontanarosa che ha riportato solo delle lievi ferite, protetto dall’abitacolo dell’auto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here