Ariano Irpino – Pasqualino Molinario si dimette da segretario del Pd

0
7

Ariano Irpino – “Formalizzerò le dimissioni irrevocabili da segretario del circolo di Ariano Irpino, seconda città della provincia di Avellino nella giornata di domani, presentandole al Direttivo del circolo, alla segreteria provinciale e regionale del partito” è perentoria la lettera di Pasqualino Molinario che annuncia le sue dimissioni da segretario del Perito democratico arianese. Il motivo è l’esclusione di una candidatura che fosse espressione della valle ufita dalla lista per le elezioni regionali. “E’ una vergogna l’atto consumato nel Direttivo del partito provinciale, frutto di una miopia politica, con l’esclusione di fatto dalle candidature di un espressione di Ariano Irpino e di tutta l’Ufita. Una presa in giro le tappe dell’ascolto territoriale, Ariano ed il comprensorio considerati una colonia dell’Impero di Via Tagliamento: esiste anche una dignità e la classe dirigente locale che ha sempre collaborato in tutti i momenti della vita politica del partito non può stare a guardare in silenzio. Già alle provinciali, con scelte poco felici, è stato consegnato il territorio al centrodestra ed ora si perpetuano queste scelte monarchiche e monocratiche sull’indicazione di candidati frutto di accordi dell’ultima ora maturati nelle stanze di palazzo, che non hanno avuto la possibilità di una discussione democratica”.
“Le mie dimissioni rappresentano un atto di forte protesta; chi ha fatto queste scelte si assuma le proprie responsabilità e non le scarichi sui territori: non sarò complice di questo scippo. Non ci sono le condizioni per fare una campagna elettorale come avevo già riferito al partito provinciale. Dal territorio dell’Ufita era venuta una forte indicazione nella persona di Andrea Covotta che non è stata sostenuta dal partito provinciale e anche ieri e nell’Ufficio Politico di Sabato era stato indicato un nome di spessore per rappresentare degnamente quest’area”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here