Ariano – Etilometro e guida, segnalati vari giovani del luogo

0
10

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, durante i servizi di prevenzione finalizzati a prevenire il fenomeno delle stragi del sabato sera, hanno effettuato serrati controlli alla circolazione stradale deferendo in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica quattordici persone, segnalando alla Prefettura un giovane e allontanando dal territorio di competenza, con fogli di via obbligatori, tre persone con precedenti di polizia prevalentemente legati a reati contro il patrimonio. I Carabinieri, in particolare, hanno attuato numerosi posti di blocco e di controllo ad Ariano Irpino. Durante i controlli del fine settimana i Carabinieri della Compagnia arianese hanno deferito in stato di libertà P.E. 52enne, M.N. 21enne, C.F. 27enne, S.C. 32enne, C.A. 20enne, D.V.G. 21enne, di Ariano Irpino, R.A. 25enne di Montecalvo Irpino, D.N.R. 23enne di Vallesaccarda, V.A. 36enne residente in Melito Irpino, S.A. 49enne di Carife, T.A. 40enne di Bisaccia, G.M 21enne di San Sossio Baronia e B.M. 40enne da Buonalbergo, per essersi messi alla guida sotto l’influenza dell’alcol e F.J. 25enne di Frigento per essersi rifiutato di sottoporsi ai controlli etilometrici. Nonostante i controlli sempre più serrati effettuati dai Carabinieri sono sempre più i giovani della Provincia a cadere nella rete dei controlli. In particolare i Carabinieri hanno deferito 6 persone trovate alla guida delle loro autovetture con valori di alcol nel sangue pari a 5 volte il valore consentito per legge, tre persone con valori pari a 4 volte, infine quattro persone trovate alla guida con valori 2 volte più alto. S.D.D. è stato segnalato dai Carabinieri di Zungoli, guidati dal maresciallo Nicola Pierno, alla Prefettura di Avellino quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di una modica quantità di cocaina. Due persone sono state allontanate dal comune di Grottaminarda e una dal comune di Carife, poiché a loro carico figuravano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, dai furti alle truffe. I controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino durante l’intero week end sono stati svolti con il coordinamento dei magistrati della Procura di Ariano Irpino diretti dal Procuratore Capo, Dott. Luciano D’Emmanuele.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here