Anas: Ok all’appalto della variante di Grottaminarda per 55milioni

0
5

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, preso atto del completamento dell’iter amministrativo del progetto definitivo (con l’emissione del Provvedimento Interregionale alle Opere Pubbliche Campania-Molise, dello scorso 1° dicembre 2008, necessario per l’esproprio delle aree), ha dato il via libera all’appalto integrato dei lavori di costruzione della variante di Grottaminarda, dal km 8,600 della strada statale 90 “delle Puglie” al km 2,500 della ex statale 91 “della valle del Sele”, in provincia di Avellino, del valore complessivo di 55 milioni di euro. “Grazie a questo ultimo passaggio in Consiglio di Amministrazione – ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci –, l’intervento potrà essere messo in gara già nei prossimi giorni, con la prospettiva di concludere i lavori entro il 2012”. Il progetto definitivo era stato approvato dal Consiglio di amministrazione dell’Anas lo scorso 30 luglio 2008. L’opera avrà uno sviluppo complessivo di 5.735 metri. Tra le opere d’arte principali è prevista la realizzazione di 3 svincoli, 3 viadotti, una galleria artificiale, 5 cavalcavia e 2 sovrappassi. L’investimento complessivo del progetto è pari a 55 milioni di euro, ed è interamente finanziato dalla Regione Campania con fondi FAS regionali 2007-2013.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here