Alta Irpinia – Scoperta una nuova piantagione di Marijuana

0
3

Alta Irpinia- I Carabinieri del Stazione di Senerchia, coadiuvati da quella di Caposele, hanno scoperto una piantagione di canapa indiana di modeste dimensioni, costituita da una decina di piante di sostanza psicotropa alte oltre un metro e del peso complessivo di oltre 5 Kg.
Il terreno scelto per la coltivazione, tra i Comuni di Senerchia, Calabritto e Caposele, si adattava bene a tale scopo, visto che le piante di marijuana erano state piantate in una zona ben nascosta in un luogo ricco di acqua che permetteva al “coltivatore” di curare la piantagione. Le piante si trovavano ancora in vasi per fiori, oramai piccoli per la grandezza raggiunta, in attesa di essere trapiantate nel bosco .

Dalle piante di canapa indiana sottoposte a sequestro, secondo le fonti dell’Arma, sarebbe stato possibile ricavare decine e decine di dosi di marijuana, che avrebbero fruttato di migliaia di euro agli spacciatori. Tuttora in corso, gli accertamenti finalizzati all’individuazione del responsabile, che rischia una denuncia per coltivazione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. L’operazione è stata condotte in collaborazione con la Procura della Repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi, coordinata da Procuratore Capo Dott. Antonio Guerriero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here