A/C, D’Agostino: “Basta polemiche, si lavori per lo sviluppo”

0
2

Avellino – “Le polemiche di questi giorni sulla stazione Hirpinia dell’Alta capacità stanno mettendo a nudo, da una parte, lo scollamento persistente tra i diversi livelli istituzionali della Campania; dall’altra, i continui tentativi di strumentalizzazioni politiche su argomenti di sicuro interesse per le comunità locali”. Lo dichiara in una nota il deputato di Scelta Civica Angelo Antonio D’Agostino.

“E’ ora di smetterla con le liturgie e i metodi della vecchia politica che fin qui hanno prodotto soltanto ritardi e confusione. E’ tempo di impegnarsi tutti per dare un contributo di idee alla soluzione dei grandi problemi della nostra provincia. Nel merito specifico dell’Alta capacità, il governatore Caldoro ha espresso una posizione chiara e definitiva riassumibile essenzialmente in tre punti: 1) la Regione vuole la realizzazione della stazione Hirpinia; 2) i comuni interessati devono esprimersi attraverso atti formali dei rispettivi consigli e non con comunicazioni individuali dei sindaci; 3) soltanto dopo l’approvazione della legge di stabilità gli atti che si producono avranno il valore necessario. Anche alla luce di queste rassicurazioni, che non possono essere messe in discussione senza rischiare di ledere la dignità istituzionale del governatore Caldoro – conclude D’Agostino – sarebbe opportuno avviare con la Regione Campania un civile confronto costruttivo anche sugli altri problemi dell’Irpinia che attendono risposte, dalla sanità alle emergenze ambientali dell’Isochimica e delle eco balle, dalla questione dei forestali ai trasporti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here