A Cesinali “Ieri, oggi e domani… degustando la cultura”

0
6

Cesinali – Work in progress e conto alla rovescia per la manifestazione foto-culturale pensata e realizzata dal Forum dei giovani del comune di Cesinali e finanziata dal settore politiche giovanili della Provincia di Avellino.
Il fermento è tanto, e dopo circa un mese di intenso lavoro, caratterizzato dalla scelta del forum di partire da zero e di allestire la sala e tutto ciò che concerne la manifestazione affidandosi esclusivamente al lavoro e alla creatività dei giovani di Cesinali, sabato si parte.
La cerimonia inaugurale è prevista per il 27 febbraio alle ore 20.00, presso i locali dell’oratorio, in via Valle a Cesinali.
“Ieri, oggi e domani… degustando la cultura” è il nome scelto per la manifestazione durante la quale si tratteranno i temi più svariati di ieri di oggi e di domani, adoperando diverse forme di comunicazione che coinvolgeranno a pieno i 5 sensi.
Il Coordinatore del forum dei Giovani, Enrico Luce è entusiasta del lavoro fatto, e ci tiene a ringraziare i Partner e i ragazzi che hanno reso possibile tale manifestazione.
Un mix di foto, musica e parole faranno da cornice alle 2 serate che hanno come obiettivo quello di stimolare la curiosità delle persone a vivere e a conoscere meglio la nostra provincia e ad incentivare la creatività e le idee dei giovani del nostro territorio.
“La manifestazione del 28 febbraio a Cesinali – afferma l’Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Avellino, Antonia Ruggiero – rappresenta un importante momento per mettere in evidenza le qualità dei ragazzi che vivono nella nostra provincia, capaci di promuovere valide iniziative come questa. E’ compito degli amministratori riuscire a valorizzare le capacità dei giovani, metterle a sistema e riuscire a stimolare in modo sempre più efficace l’inventiva e la creatività dei ragazzi. La manifestazione di Cesinali è un ottimo esempio di come questo sia possibile, e al Forum dei Giovani di Cesinali va il mio plauso per essere riusciti ad ideare un’iniziativa incentrata sul territorio e, quindi, sul legame che ognuno di noi, a partire proprio dai ragazzi, deve preservare e rafforzare giorno dopo giorno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here