48enne arrestato: malmena prima l’ex compagna e poi gli agenti

14 Ottobre 2013

Un 48enne originario di Avellino, è stato arrestato dalla Polizia nell’abitazione della ex compagna a Castel del Piano. A chiamare gli agenti è stata proprio la donna, rumena di 41 anni e ormai da tempo oggetto di violenze da parte dell’uomo. Una volta sul posto gli agenti delle volanti sono stati minacciati e spintonati dal 48enne (uno di loro è rimasto leggermente ferito ad una mano). L’uomo, residente in provincia di Siena, verrà processato per direttissima per i reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nell’appartamento dove è stato arrestato, erano presenti anche i figli della coppia, due bambini di 10 e 4 anni. Prima di essere bloccato, l’uomo, anche sotto gli effetti dell’alcol, avrebbe spintonato gli agenti, cercando di raggiungere la donna, una romena di 41 anni, nella stanza da letto, dove nel frattempo si era rifugiata per paura. Una volta in questura, la donna ha parlato delle ripetute violenze subite nel tempo dall’uomo, che sarebbe stato geloso per una presunta relazione della sua ex compagna con un’altra persona.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.